F.lli Dabove







RISTRUTTURAZIONE DI INTERNI

RISTRUTTURAZIONE E MANUTENZIONE ORDINARIA E STRAORDINARIA

Qualsiasi tipo di opera che comporti lavori di muratura spesso ed erroneamente viene definita ristrutturazione. Le differenze sui tipi di opera sono chiaramente indicate da norme tecniche specifiche. Chi deve eseguire lavori sulla propria casa o unità immobiliare, è poco interessato alla giusta definizione ma è importante però che sappia che solo per gli interventi di manutenzione ordinaria non è necessario redigere progetti da depositare presso l'Ufficio Tecnico Comunale.

Nella manutenzione ordinaria, rientrano moltissime opere, come ad esempio il rifacimento degli impianti, dei pavimenti, dei rivestimenti e simili; invece , per qualsiasi lavoro che comporta la modifica delle strutture o dei muri di ripartizione interni, , quindi manutenzione straordinaria, sarà invece necessario redigere della documentazione tecnica (progetto) a cura di un professionista abilitato. In questo caso, oltre la redazione del progetto , bisogna tener presente che , i lavori dovranno cominciare non prima di venti giorni dalla consegna dei progetti in Comune.

Ristrutturazione di bagni e cucine:

Pur essendo un lavoro apparentemente semplice, rifare un ambiente come un bagno o una cucina, comporta alcune aspetti e difficoltà da non sottovalutare, particolari attenzioni saranno doverose se il lavoro va eseguito in un appartamento abitato.

Il rifacimento di un locale bagno richiede molte professionalità specifiche (idraulico, muratore, elettricista ecc) che occorre coordinare piuttosto bene onde evitare il rischio di trasformare l'intervento in un vero caos. Il ns. punto di forza sta nella capacità di coordinazione, e nella competenza acquisita su ogni singola attività richiesta, così da poter far fronte velocemente a qualsiasi possibile imprevisto

segue